Lavorazioni della Pietra della Lessinia

La Pietra di Prun si presta a numerose lavorazioni, sia per il suo ampio impiego sia in interni che in esterni, sia per l’utilizzo come superfice estetica e decorativa o strutturale, come nel caso di tetti, scale, pavimenti etc.

Tuttavia il mercato richiede alcune lavorazioni più spesso di altre, e in questo articolo vedremo quali sono e che caratteristiche o vantaggi portano con sé.

Marmo della Lessinia Sabbiato

La Pietra della Lessinia quando viene sabbiata presenta una superficie regolare con una texture superficiale a buccia d’arancia. Dal punto di vista estetico rende la pietra opaca e più sobria rispetto all’effetto che può avere una lucidatura. Dal punto di vista pratico e nello specifico nel caso di pavimentazioni o scale, rende la superficie meno scivolosa, permettendo una maggiore aderenza a scarpe o ruote anche in caso di bagnato.

Marmo della Lessinia Anticato

Il processo dell’anticatura della Pietra della Lessinia ha lo scopo di accelerare quello che farebbe il tempo e l’usura naturale della pietra nel corso dei decenni. Solitamente si utilizza per conferire una patina lucida e morbida alla pietra, simulando l’usura da calpestio. Questo tipo di usura reale la si può osservare nel centro storico di Verona dove lastroni di Pietra di Prun sono stati abbondantemente utilizzati per marciapiedi e piazze. Solitamente la Pietra della Lessina anticata viene utilizzata all’interno di negozi, abitazioni e locali di un certo pregio come banche, musei, chiese, edifici pubblici di prestigio.

Marmo della Lessinia a Spacco di Cava

La Pietra della Lessinia lavorata a Spacco di Cava o a Spacco Naturale è la separazione meccanica dei due strati della Pietra di Prun. Essendo infatti costituita a strati, la Pietra della Lessinia, tende a separarsi dove uno strato e l’altro si incontrano. L’effetto è quello di una superficie del tutto irregolare, dall’indiscutibile fascino, molto rustico. Si presta molto bene nell’utilizzo in esterno come per vialetti o tetti, ma viene utilizzata anche in interni di ambienti che ricercano un sapore più naturale e genuino.

Marmo della Lessinia Rigato

La pietra della Lessinia con finitura rigata si presenta, come dice la parola stessa, con la superficie caratterizzata da una serie di piccoli solchi paralleli. La Pietra di Prun così lavorata viene spazzolata in questo modo per conferirgli un aspetto più moderno ma non lucido, e dal punto di vista pratico diminuisce di molto la scivolosità in caso di bagnato. Solitamente infatti è utilizzata in esterno.

Marmo della Lessinia Graffiato

La Pietra della Lessinia Graffiata è simile alla lavorazione Rigata, ma invece di avere una serie di linee parallele, i solchi sono un po’ più irregolari, ondulati. La graffiatura, come la rigatura, possono avere diverse profondità in base all’effetto che si desidera ottenere. Certo è che meno sono profondi i solchi e più sarà facile pulire la Pietra di Prun in questione.